dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: bassa_reggiana_PM  30/06/2016

Falsi documentali, iniziato il corso per gli agenti e il personale dell'Unione

notizia pubblicata in data : giovedì 30 giugno 2016

Si è svolta nel pomeriggio di lunedì 20 giugno la prima giornata del corso di formazione organizzato dalla Scuola Interregionale di Polizia Locale sul tema dei falsi documentali, che ha visto  impegnati, affianco degli operatori della Polizia Municipale della Bassa Reggiana, i loro colleghi della Polizia Municipale della Pianura Reggiana e, soprattutto, il personale impiegato presso gli uffici anagrafe le Urp ed i Suap dei Comuni facenti parte delle due unioni.

Il corso - che si articolerà in tre moduli e che coinvolge circa 60 operatori - ha affrontato, anche alla luce di alcuni episodi clamorosi emersi recentemente nel nostro territorio, la tematica del controllo documentale, con una triplice finalità: creare negli operatori la consapevolezza dell’importanza del controllo documentale, come strumento insostituibile nel contrasto ad ogni forma di illegalità, fornire agli operatori strumenti minimi per poter valutare i principali sistemi di sicurezza dei documenti in circolazione al fine di poter procedere ad un adeguato controllo preventivo degli stessi e sviluppare canali e procedure di collaborazione tra i servizi territoriali e le polizie locali con la finalità di consentire ai primi di rilevare le situazioni sospette ed alla Polizia Locale di farsi carico dell’attività di polizia giudiziaria consequenziale.

L’attività formativa è finalizzata a garantire la futura operatività del “Laboratorio sui falsi documentali” che il Corpo unico della Bassa Reggiana sta istituendo, e che dovrebbe servire l’intero territorio provinciale.

A tal fine l’Unione Bassa Reggiana ha presentato un apposito progetto che ha ottenuto l’approvazione da parte della Regione Emilia Romagna che contribuirà anche economicamente alla istituzione del laboratorio. Il laboratorio, infatti, sarà di supporto per tutti gli operatori di polizia giudiziaria della provincia che non dovranno più rivolgersi fuori regione per verificare la falsità dei documenti e per ottenere le perizie tecniche che servono per provarne in giudizio la falsità.

Risultato
  • 3
(956 valutazioni)
motore di ricerca
sede operativa: piazzale Marconi 1, 42017 Novellara (RE) - telefono 0522 655454 fax 0522 652057 C.F. 90013600359 P.IVA 02438670354

sede legale: Piazza Mazzini n.1, 42016 Guastalla (RE) - Iban IT 13 Y 08623 66400 000210150589 Codice Contabilità Speciale (per Enti pubblici) 306445

Codice fatturazione elettronica: UFX5T0 - PEC: unionebassareggiana@cert.provincia.re.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl © 2015